Festival delle Sagre Astigiano

Festival delle Sagre Astigiano

Festival delle Sagre: Evento che mette in rilievo la gastronomia astigiana nel secondo fine settimana settembrino

Il Festival delle sagre di Asti è un evento molto atteso dagli astigiani, e non solo, che si svolge, dal 1974, nel secondo fine settimana del mese di settembre, in piazza Campo del Palio.
Si inserisce nel mezzo di altri eventi di notevole spessore: La Douja d’Or e il Palio di Asti.

La manifestazione coinvolge più di 40 pro loco astigiane, le quali propongono più di 80 piatti tipici piemontesi accompagnati da vini autoctoni DOC. Dal 2001 sono state inserite due pro loco extra, una regionale e una nazionale.
I prezzi dei piatti sono molto contenuti, con una ventina di euro si possono assaggiare all’incirca cinque/sei piatti.
Prima di poter assaporare il piatto bisogna effettuare due code, la prima è quella della cassa, dove vi rilascieranno lo scontrino e la seconda è quella dove si ritira il piatto. Per ogni singolo piatto che si vorrà assaggiare bisognerà effettuare sempre questi due passaggi, quindi armatevi di pazienza.
Un consiglio che vi posso dare è quello di arrivare già preparati, con le idee chiare, sui piatti che volete mangiare. Per le ore 18, all’apertura casse, dirigetevi verso le pro loco per fare la coda solo per acquistare i biglietti delle pietanze desiderate; una volta presi tutti gli scontrini mettetevi nuovamente in coda per ricevere il piatto, così riducete notevolmente i tempi di attesa (uso questa tecnica da diversi anni).
Il festival delle sagre si svolge in due giornate: si parte dalle 18.30 del sabato, e la domenica dalle 11.30, per il pranzo, per poi terminare con l’ultimo turno delle 18.30. Prima del pranzo si può osservare la sfilata storica che attraversa le vie cittadine. Il corteo è composto dalle proloco partecipanti al festival e rievoca scene di vita quotidiana del ‘900 con attrezzi, mestieri, costumi e mezzi di trasporto dell’epoca.
Tutti i piatti, presentati al festival dalle proloco, devono essere fedeli alla ricetta originale piemontese e sono sottoposti ad una giuria, la quale decreterà i vincitori e assegnerà i premi in base al: migliore antipasto, miglior primo piatto, miglior pietanza, miglior piatto unico e miglior dolce.

Menù Festival delle Sagre 2019

Download Menù

Lista delle pro loco e prezzi menù anno 2019:

ISOLA D’ASTI: Baciuà (soffice zampino di maiale lessato, posto sotto aceto aromatizzato, impanato e fritto in padella) con bagnetto – € 4,00 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,00Frittura di lumache – € 4,70.
ANTIGNANO: Tajarin di mais 8 file al sugo di salsiccia – € 3,50Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,00Crostata di mais con confettura di ciliegie – € 2,00.
VILLANOVA: Vitello tonnato – € 4,10 Barbera d’Asti docg 2018 – € 2,00Pesche ripiene al cioccolato – € 2,00.
S. CATERINA DI ROCCA D’ARAZZO: Agnolotti al sugo di carne – € 4,30 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50Grignolino d’Asti 2018 – € 1,50 Antico “bodino” di Casa Savoia – € 2,00.
VARIGLIE: Pan marià (pane raffermo, passato nell’uovo e fritto) – € 2,20 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Friciulin (frittini) di riso – € 2,00.
SESSANT: Carne cruda all’Astigiana – € 4,20 Piemonte Barbera 2018 – € 1,00 Torta dolce di pane della tradizione contadina – € 2,00.
CANTARANA: Cotechino con purea di ceci – € 3,50 Piemonte Barbera 2018 – € 1,00 Freisa d’Asti 2018 i Ronchi – € 2,00 Tomini elettrici (formaggio fresco di latte vaccino condito con salsa di prezzemolo, aglio, olio e peperoncino) – € 2,70.
VILLAFRANCA: Tagliatelle ai funghi porcini – € 3,50 Barbera d’Asti docg 2018 – € 2,00 “Bunèt” al cioccolato – € 2,00.
CELLARENGO: Tinche in carpione – € 5,50 Freisa d’Asti 2018 – € 1,50 Trippa calda con cipolle (biséca) – € 3,70.
MONTECHIARO: Risotto con tartufo – € 5,00 Piemonte Barbera 2017 – € 1,00 Crema dolce in pasta sfoglia – € 2,00.
CORTAZZONE Tagliatelle all’uovo con tartufo – € 5,00 Freisa d’Asti 2018 – € 1,00Focaccia di mele – € 2,00.
CUNICO: Gnocchi alla Cunichese – € 3,50 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50.
VALENZANI: Polenta con bocconcini di cinghiale – € 4,50 Ruchè di Castagnole Monferrato docg 2018 – € 2,00 Salamini di cinghiale – € 2,50.
SAN DAMIANO: Salsiccia alla Barbera d’Asti – € 4,00 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Terre Alfieri Nebbiolo 2017 – € 2,00 Canestrelli di San Damiano – € 1,70.
CALLIANO: Agnolotti d’asino – € 5,00 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Salamini d’asino – € 2,00.
MOMBERCELLI: “Friciula” (frittella salata) con lardo – € 3,00 Cortese dell’Alto Monferato 2018 Cortenovo – € 1,00 Barbera d’Asti docg 2018 Maniman – € 1,00.
PALUCCO: Lingua in salsa verde – € 3,50 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 “Friciö” (frittelle dolci del contadino) – € 2,00.
MONTEGROSSO “Cisrà” minestra di ceci con costine – € 3,50 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Panfritto con salumi del Monferrato – € 2,60.
QUARTO D’ASTI: Tagliatelle al sugo di cinghiale – € 3,50 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Rotolo al cacao con nocciole – € 2,00.
CESSOLE: Frittelle salate alla campagnola – € 2,50 Barbera d’Asti docg 2017 – € 1,50.
AZZANO: Risotto ai funghi – € 3,50 Piemonte Barbera 2018 – € 1,50 Grignolino d’Asti 2018 – € 1,50 Il dolce dell’Abbazia – € 2,00.
MONCALVO: Sontuoso bollito misto di Moncalvo – € 6,20 Piemonte Barbera 2018 – € 1,00 Panna cotta – € 2,00.
REVIGLIASCO: Stufato di vitellone piemontese alla Barbera d’Asti con polenta – € 4,50 Piemonte Barbera 2017 e 2018 – € 1,50.
VIARIGI: Agnolotti alla moda di Viarigi conditi con sugo di arrosto – € 4,30 Piemonte Barbera 2018 – € 1,20.
GRAZZANO BADOGLIO: “Soma d’aj” con uva – € 2,20 Piemonte Barbera 2018 – € 1,00 Pane arrostito con pomodoro e uva – € 2,20.
CALLIANETTO: Gran fritto misto di Callianetto – € 8,00 Barbera d’Asti docg 2017 – € 1,00 Tortino ‘d Gianduja – € 2,00.
S.MARZANOTTO: Crostone del contadino con bagnèt e acciughe – € 2,50 Piemonte Barbera 2017 e 2018 – € 1,00 Lardo macinato, insaporito e spalmato sul pane – € 2,00.
REVIGNANO: Zabaglione al Moscato d’Asti – € 2,00 Moscato d’Asti docg 2018 – € 2,00 Bunèt della nonna – € 2,00.
MONASTERO BORMIDA: “Puccia” di Monastero (soffice polenta sciolta nel minestrone di fagioli condita con burro e formaggio) – € 3,30 Piemonte Barbera 2018 – € 1,50 Robiola di Roccaverano con pane cotto nel forno a legna e mostarda di uva Moscato – € 2,20.
SERRAVALLE: Tonno di coniglio (polpa di coniglio lessata e posta sott’olio aromatizzato) – € 5,00 Piemonte Barbera 2018 – € 1,00 Torta di zucca – € 2,00. CASTELLERO: Biscotti del parroco alle nocciole – € 2,00 Moscato d’Asti docg 2018 – € 1,50 Croccanti di nocciole – € 2,00.
ROCCHETTA TANARO: Rustica ai formaggi – € 2,50 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Friciulin (frittelle) di patate – € 2,30.
CASTELLO DI ANNONE: Lasagnette della vigilia (condite con bagna cauda) – €. 4,00 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Ruchè di Castagnole Monferrato docg 2018 – € 2,00 Torta dell’abbondanza – € 2,00.
MONGARDINO: Risotto alla Barbera d’Asti – € 3,50 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,00 Antico “mun” (mattone dolce) – € 2,00.
MONTIGLIO MONFERRATO: Uova al tegamino con tartufo e polenta – € 4,50 Barbera d’Asti Superiore docg 2013 – € 1,50 Torta di nocciole – € 2,00. Malvasia di Castelnuovo Don Bosco 2018 – € 1,00.
CASABIANCA: Polenta fritta con gorgonzola – € 3,00 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Salame dolce di Casabianca – € 2,00.
NIZZA MONFERRATO: “Belecauda” (farinata di ceci) – € 3,30 Barbera d’Asti docg 2018 Le Pole – € 1,50.
MOTTA DI COSTIGLIOLE: Gran “bagna càuda” con peperoni e verdure di stagione – € 4,50 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,00 Involtino di peperone (con ripieno di tonno, burro, acciughe e capperi) – € 3,00.
CORSIONE: Torta di mele – € 2,20 – € 3,00.
BOGLIETTO DI COSTIGLIOLE: Taglierini fatti in casa conditi con sugo di carne – € 3,50 Barbera d’Asti docg 2017 – € 1,50 Pesche al Moscato d’Asti – € 2,00.
COSTIGLIOLERavioli con il “plin” – € 4,30 Barbera d’Asti docg 2018 – € 1,50 Bunèt di Costigliole – € 2,00.

Sito ufficiale festival delle sagre

CONDIVIDI:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *